Ricerca personalizzata

Razza Spagnola

razza spagnola

Origine: Spagna.

Storia: razza di recente acquisizione. Diffuso in modo estremamente veloce, la quale in pochi hanno sta riscuotendo sempre pi¨ successo. Ormai Ŕ una razza facilmente visibile in tutte le mostre ornitologiche nazionali e internazionali. Le sue origini sono ben note, infatti Ŕ una razza che discende direttamente dal Canarino selvatico. Questo essere l'erede genotipico del canarino ancestrale ha dato alla razza grande rusticitÓ e facilitÓ di adattamento. Proprio per ricordare la sua origine sono da sempre preferiti i soggetti che riportano pezzature di colore verde o addirittura i soggetti uniformemente verdi.

Standard C.O.M.

standard razza spagnola razza spagnola scala valori

Taglia:
Da cm. 11 al massimo di cm. 12,5.

Corpo:
Dorso fine, petto stretto, ma non a coltello, il corpo deve risultare cilindrico e sottile.

Testa e Collo:
Testa piccola ,a forma di nocciola, leggermente piatta ma non serpentina; becco conico e piccolo. Collo fine e corto, che si stacca nettamente dal corpo in modo repentino.

Ali e coda:
Ali lunghe, terminanti a punta, mai incrociate. Coda medio-chiusa ma leggermente forcuta (a pesce o a rondine).

Piumaggio:
Abbondante ma fermo e chiuso, molto aderente e brillante.

Zampe:
Zampe corte, dita corte, tibie appena visibili, il tutto proporzionato al soggetto, quindi fine e sottile.

Portamento:
Agile scattante e svelto, in movimento ma non spaventato e selvatico.

Condizioni:
Massima igiene e pulizia. 


ANELLO FOI TIPO A - COLORAZIONE ARTIFICIALE NON AMMESSA

 

Torna alla pagina precedente

Copyright © ornitologia.difossombrone.it tutti i diritti sono riservati